Regione Calabria: Sostegno alle imprese femminili innovative

Condividi

Fino a 400 mila euro a fondo perduto per l’imprenditoria femminile: la Calabria finanzia progetti innovativi

bando calabria sostegno imprese femminili

La Regione Calabria finanzia con 5,7 milioni di euro l’imprenditoria femminile con il Bando “Sostegno alle imprese femminili”.

Innovazione e nuove tecnologie sono le parole chiave dell’intervento della Regione. Si punta infatti a sostenere la creazione e lo sviluppo di piccole imprese femminili che adottino nuove tecnologie per favorire l’introduzione di innovazione nei processi produttivi e nell’erogazione di servizi per migliorarne la competitività.

Chi può partecipare?

Possono presentare domande le piccole imprese femminili.

Per impresa femminile si intende:

  • nel caso di società di persone e di capitali: le imprese in cui le donne detengano quote di partecipazione pari ad almeno i 2/3 e rappresentino almeno i 2/3 del totale dei componenti dell’organo di amministrazione
  • nel caso di società cooperativa: le imprese in cui il numero di donne socie è in misura non inferiore al 70% della compagine sociale, indipendentemente dalle quote di capitale detenute

Possono presentare domanda inoltre:

  • Lavoratrici autonome, titolari di Partita Iva
  • Ditte individuali, a titolarità femminile.

Quali sono i progetti ammissibili?

I progetti ammissibili devono contenere elementi relativi ad almeno una delle seguenti caratteristiche d’innovazione:

Innovazione di processo/prodotto/servizio

ovvero la realizzazione di metodi innovativi di produzione o di distribuzione, attraverso l’utilizzo di tecniche e/o attrezzature innovative nel contesto produttivo regionale;

Innovazione organizzativa

intesa come utilizzo di metodi innovativi nella gestione delle risorse umane con ricadute positive in termini di conciliazione tempi di vita/tempi di lavoro, oppure innovazione organizzativa tramite di nuovi metodi che hanno lo scopo di aumentare le prestazioni dell’impresa, migliorandone la produttività e/o riducendone i costi di gestione;

Innovazione di marketing

ovvero l’implementazione di nuove metodologie di marketing che comportino significativi cambiamenti nella promozione dei prodotti o nelle politiche di prezzo;

Eco – innovazione

ovvero investimenti volti a favorire l’ottimizzazione delle performance ambientali aziendali attraverso la riduzione significativa degli impatti delle attività produttive sia a livello di processo sia di prodotto;

Safety‐innovazione

ovvero investimenti volti a garantire i migliori livelli di sicurezza nei luoghi di lavoro e di responsabilità sociale dell’impresa.

In cosa consiste l’agevolazione?

L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto in forma di contributo in conto capitale di intensità pari all’80% delle spese ammissibili e importo massimo pari a € 400.000.

Il Contributo non è cumulabile con altri finanziamenti pubblici, nazionali, regionali o comunitari, per le stesse spese ammissibili.

Presentazione delle domande

Per i termini e le modalità di presentazione della domanda si attende il provvedimento di attuazione.

    Ricevi maggiori informazioni da un advisor FIMAP

    Prenota una call allo 06.4741646 oppure compila il form.

    Nome e cognome*

    Inserisci il bando a cui sei interessato*

    Regione in cui sei localizzato*

    Indirizzo mail*

    Telefono

    Descrivi la tua impresa, startup o PMI innovativa*


    Condividi