Guida ai Bandi per l’avvio e il sostegno alle startup e PMI della Lombardia

Condividi

Scopri i contributi a fondo perduto, finanziamenti agevolati e altri incentivi regionali dedicati alla nascita e alla crescita delle imprese in Lombardia

guida ai bandi per startup della lombardia

Stai cercando finanziamenti e contributi a fondo perduto per la tua startup o PMI con sede in Lombardia? Una delle opportunità è cercare tra le agevolazioni regionali. Lo abbiamo fatto per te e abbiamo preparato una guida alle agevolazioni attive in Lombardia per sostenere le imprese sia nella fase di avvio che per la loro crescita competitiva.

I principali Bandi 2021 attivi e rivolti a Pmi e Startup della Lombardia

1/ FRIM FESR

La misura supporta gli investimenti delle PMI lombarde in attività di ricerca e sviluppo orientate e finalizzate all’innovazione.

A chi si rivolge?

  • PMI con sede operativa attiva in Lombardia;
  • Liberi professionisti.

In cosa consiste l’agevolazione?

In un finanziamento non superiore a 1 milione di euro con intensità pari al 35% a copertura delle spese di personale e della ricerca contrattuale, delle competenze tecniche e dei brevetti acquisiti.

È possibile presentare domanda entro il 31 marzo 2021.

Se vuoi partecipare al bando, consulta la guida al Bando FRIM FESR

2/ LINEA INTERNAZIONALIZZAZIONE

La linea internazionalizzazione finanzia la realizzazione di programmi integrati di sviluppo internazionale volti a sviluppare e/o consolidare la presenza e la capacità di azione delle PMI lombarde all’estero.

A chi si rivolge?

  • PMI attive da almeno 24 mesi

In cosa consiste l’agevolazione?

Viene concesso un finanziamento agevolato a tasso zero a medio-lungo termine, con importo tra 50 mila e 500 mila euro, nella misura massima del 80% delle spese ammissibili relative alla partecipazione a fiere internazionali, ad attività di comunicazione e di advertising e consulenza.

I progetti possono essere presentati entro il 31 dicembre 2020.
In attesa della riaperura dello sportello prevista per gennaio 2021.

Per una analisi più approfondita delle spese ammissibili consulta l’articolo con tutti i dettagli sul bando.

3/ CREDITO ADESSO EVOLUTION

Sportello temporaneamente chiuso dal 26 novembre 2020 per esaurimento delle risorse finanziarie disponibili.

Regione Lombardia ha attivato la nuova linea Credito Adesso Evolution per il sostegno al credito delle imprese colpite dall’emergenza economica a causa del Covid-19.

Le risorse esaurite sono state rifinanziate con:

  • un plafond per i finanziamenti di 300 milioni di euro da Finlombarda Spa e dagli intermediari finanziari convenzionati
  • 28 milioni di euro per i contributi in conto interessi da Regione Lombardia

Lo sportello è quindi riaperto dal 2 settembre 2020

In cosa consiste?

La concessione di finanziamenti abbinati a contributi in conto interessi.

Chi può partecipare?

Possono presentare domanda di partecipazione a Credito Adesso Evolution:

1. Imprese, anche artigiane, con organico fino a 3 mila dipendenti (Pmi e midcap) operative da almeno 24 mesi in Lombardia con una media dei ricavi tipici, risultante dagli ultimi due esercizi contabilmente chiusi, di almeno 120 mila euro

I settori inclusi sono:
(per i codici ATECO consultare il bando)

a.    settore manifatturiero
b.    settore dei servizi alle imprese
c.    settore delle costruzioni
d.    settore del commercio all’ingrosso
e.    settore del commercio al dettaglio
f. settore I55: Alloggio
g.  settore I56: Attività dei servizi di ristorazione e somministrazione;
h. settore Q88 servizi di assistenza sociale non residenziale limitatamente a Q.88.91 Servizi di asili nido e assistenza diurna per minori disabili, e relativi sottodigit.

2. LIBERI PROFESSIONISTI E STUDI ASSOCIATI con partita Iva da almeno 24 mesi con una media dei ricavi tipici, risultante dagli ultimi due esercizi contabilmente chiusi alla data di presentazione della domanda, di almeno 72 mila euro
(per i codici ATECO consultare il bando)

In cosa consiste il finanziamento?
  • da 30 mila a 800 mila euro per le PMI
  • da 100 mila e 1,5 milioni di euro per le MIDCAP
  • 18 mila e 200 mila euro per i LIBERI PROFESSIONISTI E STUDI ASSOCIATI

non oltre il 25% dalla media dei ricavi tipici risultante dagli ultimi due esercizi contabilmente chiusi alla data di presentazione della domanda

In cosa consiste il Contributo in conto interessi?

Credito Adesso Evolution prevede anche la concessione di un contributo in conto interessi abbinato al finanziamento e pari al 3% e comunque non superiore al tasso definito per il finanziamento sottostante – e di importo massimo di 70 mila euro.

Gli aiuti sono concessi entro e non oltre il 31 dicembre 2020, fatte salve eventuali proroghe del regime di aiuto, alle imprese non in difficoltà al 31 dicembre 2019, fino a un importo di 800 mila euro per impresa, al lordo di imposte e oneri, per il valore nominale del contributo e non per il prestito sottostante che, essendo concesso a tassi di mercato, non ricade nell’applicazione della disciplina europea in materia di aiuti di Stato.

L’erogazione del contributo in conto interessi avviene in un’unica soluzione entro 15 giorni dall’erogazione del finanziamento, previa verifica delle regolarità ex lege.

4/ AL VIA

Bando chiuso
Con l’obiettivo di rilanciare il sistema produttivo regionale e accrescere la competitività delle PMI della Lombardis, supporta programmi di ammodernamento e ampliamento produttivo nell’ambito di generici piani di sviluppo aziendale o legati a piani di riqualificazione territoriale delle aree produttive.

A chi si rivolge?

A PMI operanti da più di 24 mesi sul territorio lombardo nei settori manifatturiero, costruzioni, trasporti e servizi alle imprese e di imprese agro-meccaniche.

In cosa consiste l’agevolazione?

L’agevolazione consiste in un finanziamento a medio-lungo termine (con importo tra 50 mila e 2.850.000 euro) supportato da una garanzia regolare gratuita del 70% e in un contributo a fondo perduto in conto capitale la cui intensità varia tra il 5% e il 15%.

La domanda può essere presentata fino al 31 dicembre 2020.

5/ Bando SI 4.0 Lombardia: sviluppo di soluzioni innovative

Bando chiuso

Si tratta di una misura dedicata a supportare, con contributi a fondo perduto, la trasformazione tecnologica in Lombardia e finanziare soluzioni, applicazioni, prodotti e servizi innovativi Impresa 4.0.

A chi si rivolge?

Possono partecipare al bando le micro, piccole e medie imprese con sede operativa in Lombardia, che abbiano all’interno competenze nello sviluppo di tecnologie digitali. Le startup e le PMI innovative sono quindi le perfette beneficiarie.

In cosa consiste l’agevolazione?

Un contributo a fondo perduto, fino a 50.000,00 euro, per il 50% delle spese ammissibili

La domanda può essere inoltrata dal 20 aprile 2020 e fino al 30 giugno 2020

Se vuoi partecipare al bando, consulta la guida al Bando SI4.0

6/ CREDITO ADESSO
sportello chiuso

La linea CREDITO ADESSO è stata rifinanziata e rafforzata a causa dell’emergenza Coronavirus.

In cosa consiste?

La concessione di finanziamenti abbinati a un contributo in conto interessi per l’abbattimento dei tassi.

Chi può partecipare?

Possono presentare domanda le imprese, i liberi professionisti e gli studi associati la cui media dei ricavi tipici, risultante dagli ultimi due esercizi contabilmente chiusi, è di almeno 72 mila euro.

1. PMI e MID CAP:

  • singole e in qualunque forma costituite incluse le imprese artigiane;
  • con sede operativa in Lombardia
  • iscritte al registro delle imprese
  • operative da almeno 24 mesi

appartenenti ad uno dei seguenti settori

  • manifatturiero
  • servizi alle imprese limitatamente ai codici ateco indicati nel bando
  • commercio all’ingrosso e al dettaglio limitatamente ai codici ateco indicati nel bando
  • costruzioni
  • turismo limitatamente ai codici ateco indicati nel bando
  • sanità e assistenza sociale non residenziale limitatamente ai codici ateco indicati nel bando

2. LIBERI PROFESSIONISTI

  • dotati di partita Iva da almeno 24 mesi
  • operanti in uno dei comuni della Lombardia
  • appartenenti a uno dei settori di cui alla lettera M del codice ISTAT primario – ATECO 2007

3. STUDI ASSOCIATI

  • dotati di partita Iva da almeno 24 mesi;
  • operanti in uno dei comuni della Lombardia;
  • appartenenti a uno dei settori di cui alla lettera M del codice ISTAT primario – ATECO 2007
In cosa consiste il finanziamento?
  • da 18 mila a 200 mila euro per i Liberi Professionisti, gli Studi Associati e le imprese con codice Ateco J 60
  • 750 mila euro per le PMI
  • 1,5 milioni di euro per le MID CAP

È possibile richiedere/ottenere più di un finanziamento entro il limite degli importi massimi.

In cosa consiste il Contributo in conto interessi?

Finlombarda SpA concede un contributo in conto interessi del 3% fino all’abbattimento totale del tasso di interesse del finanziamento. Il contributo in conto interessi è incrementato al 4% per le agenzie di viaggio o altre imprese del settore che dimostrano di aver diversificato la propria attività.
L’erogazione del Contributo in conto interessi avviene in un’unica soluzione entro 45 giorni dall’erogazione del finanziamento.

7/ INNODRIVER S3

BANDO CHIUSO

Il bando supporta le imprese lombarde nell’acquisizione e sviluppo di servizi di innovazione tecnologica. Presenta 3 misure:

A/ la prima volta a stimolare l’innovazione tecnologica di processo e di prodotto

B/ la seconda a supporto delle imprese per la partecipazione a programmi di ricerca, sviluppo e innovazione europei

C/ la misura C supporta le imprese che vogliono ottenere nuovi brevetti o estensioni degli stessi sia a livello europeo che internazionale relativamente a invenzioni industriali.

A chi si rivolge:

  • MPMI lombarde;
  • Liberi professionisti.

In cosa consiste l’agevolazione?

In un contributo a fondo perduto per i costi di acquisizione di servizi e consulenze specialistiche di 25.000 euro per la Misura A e di 30.000 per la Misura B, mentre per la Misura C il contributo a fondo perduto varia a seconda della tipologia di brevetto.

Le domande potranno essere inviate fino al 23 gennaio 2020.

Mentre per la Misura C le domande possono essere presentate fino al 30 giugno 2020.

Per maggiori informazioni, consulta la nostra guida al bando Innodriver.

8 LINEA INNOVAZIONE

Bando chiuso
L’incentivo è finalizzato a supportare le PMI e MidCap lombarde nella realizzazione di progetti di innovazione di prodotto o di processo per innovare il tessuto imprenditoriale del territorio lombardo.

A chi si rivolge?

Alle PMI e MidCap in forma singola o in partenariato.

In cosa consiste l’agevolazione?

L’agevolazione consiste in un finanziamento a medio-lungo termine, con importo richiedibile tra 300 mila e 7 milioni di euro, fino al 100% di copertura delle spese previste.

Le domande di finanziamento possono essere inviate fino al 31 dicembre 2019.

    Ricevi maggiori informazioni da un advisor FIMAP

    Prenota una call allo 06.4741646 oppure compila il form.

    Nome e cognome*

    Inserisci il bando a cui sei interessato*

    Regione in cui sei localizzato*

    Indirizzo mail*

    Telefono

    Descrivi la tua impresa, startup o PMI innovativa*


    Condividi