Regione Emilia Romagna: nuovo bando dedicato alle startup innovative 2017

Condividi

Fino a 250 mila euro utilizzabili per l’avvio o l’espansione di imprese emiliane ad alto contenuto tecnologico

Il “Bando per il Sostegno alla creazione e al consolidamento di startup innovative – 2017” mira a promuovere e far crescere le startup innovative in grado di generare nuove nicchie di mercato attraverso nuovi prodotti, servizi e sistemi di produzione ad elevato contenuto innovativo. L’iniziativa sostiene la valorizzazione economica dei risultati della ricerca e contribuisce a dare attuazione alla Smart Specialization Strategy (S3) emiliana, finanziando progetti imprenditoriali che ricadono in uno dei seguenti ambiti produttivi:

  • sistema agroalimentare;
  • sistema dell’edilizia e delle costruzioni;
  • meccatronica e motoristica;
  • industrie della salute e del benessere;
  • industrie culturali e creative;
  • innovazione dei servizi.

Il bando, finanziato con fondi FESR, ha una dotazione finanziaria pari a 4,5 milioni di euro, i quali possono essere usati sia per la realizzazione di progetti di avvio di attività (tipologia A) per le imprese costituite successivamente al 1° gennaio 2014 sia per progetti di espansione di start up già avviate (tipologia B) costituite dopo il 1° aprile 2012.

Possono presentare domanda tutte le piccole e micro imprese, iscritte alla sezione speciale del Registro delle Imprese in qualità di Startup innovative, che intendono realizzare un progetto imprenditoriale in una sede locale sita nel territorio della Regione Emilia Romagna.

L’agevolazione consiste in un contributo in conto capitale pari al 60% della spesa ammissibile, maggiorabile di un ulteriore 10% per i progetti che prevedono, alla loro conclusione, un incremento di dipendenti assunti a tempo indeterminato. Il contributo massimo concedibile è di 100 mila euro per i progetti relativi alla tipologia A, 250 mila euro per la tipologia B.

Tramite questa iniziativa, la regione, intende dare continuità alle azioni intraprese in passato, caratterizzate anch’esse da programmi per il sostegno all’avvio, all’insediamento e allo sviluppo di nuove imprese nel territorio emiliano, in grado di promuovere ricambio e diversificazione nel sistema produttivo. Nel 2016, lestartup innovative finanziate tramite bandi simili a questo sono state ben 54, per un totale di più di 6 milioni di euro concessi.

Per la presentazione delle domande sono previste tre differenti cut off, ognuna ogni due mesi circa, di cui l’ultima fissata al 30 novembre 2017. La prima call si aprirà il 10 maggio 2017 e si chiuderà il 30 giugno 2017 e le proposte verranno valutate con procedura a sportello. Se sei interessato a questa imperdibile opportunità contattaci! Potremmo aiutarti in tutte le fasi di proposal management e di application al bando.

Per ulteriori informazioni consultare: http://www.regione.emilia-romagna.it/fesr/opportunita/2017/start-up-innovative-2017

Fonte: FIMAP

Contatti: info@fimap.srl

 

 


Condividi